I gruppi sono AUTONOMI nella loro organizzazione e direzione: hanno cioè libertà di definire le proprie modalità di lavoro (se e come e quando e dove trovarsi, definire chi fa cosa scegliersi il coordinatore, la direzione da prendere quindi le priorità, ecc.)

Per un buon funzionamento degli stessi, è necessario che:
A. Il presidente, il vicepresidente e la segreteria del Comitato genitori siano sempre al corrente dello stato dei lavori, che vuol dire quale sia la direzione e quali le iniziative in progetto, così da permettere il coordinamento e l’armonizzazione delle iniziative proposte dal Comitato;
B. Che le modalità organizzative seguite permettano di utilizzare al meglio il tempo e le risorse che i genitori partecipanti mettono generosamente a disposizione di tutti.

Per questi motivi, i gruppi lavorano seguendo quattro principi-guida:

1. UNITÀ: il Comitato dei genitori è uno, e deve cercare sempre di proporre iniziative che facciano convergere i genitori e non dividere. In aggiunta, i gruppi adottano una prospettiva collettiva, cioè tengono presente anche le idee dei genitori non presenti e non attivi. Infine, le relazioni verso l’esterno (in particolare: nei confronti della Dirigente scolastica e il Comitato D’Istituto) passano, quantomeno come regola generale, attraverso il presidente o il vicepresidente del Comitato genitori.
2. RESPONSABILITÀ: da un lato, che è importante che si sappia chi fa cosa; dall’altro, che chi fa cosa sia rispettato: i gruppi si occupano di un insieme di questioni, chi si trova casualmente a dover affrontare una di quelle deve far riferimento al gruppo o alla persona incaricata della questione fidandosi e rispettandola;
3. COLLABORAZIONE: Internamente, verso gli altri gruppi, verso la segreteria, verso gli altri organi della scuola, verso il Comune, la prospettiva è quella di cercare punti d’incontro per quanto più possibile; lo scontro, che è talvolta anche utile e necessario, è meglio sia compreso come ultima opzione;
4. GRATUITÀ: i genitori prestano il proprio tempo senza altro fine che quello di essere utili ai bambini; il loro tempo e le loro competenze sono preziose, devono essere rispettate e valorizzate.

COMUNICAZIONE

COMUNICAZIONE

Si occupa di introdurre e gestire strumenti e modalità che migliorino sempre più la comunicazione fra genitori e scuola: sito web del Comitato, volantino o libretto, mailing list dei genitori, ecc. 

Coordinatrice:
ANGELA ISERNIA




FESTE e RACCOLTA FONDI

FESTE e RACCOLTA FONDI

Organizza iniziative ed eventi legati alle festività, alle feste scolastiche e non solo, nell’intento di aiutare bambini, ragazzi e adulti a incontrarsi e a dialogare dentro e fuori il contesto scolastico. Ricerca di fondi, anche a supporto della Scuola, necessari alla realizzazione di progetti didattici, extra-didattici e formativi per bambini, ragazzi, genitori e insegnanti.

Coordinatrice:
MICOL ANGELONI

 

INCLUSIONE

INCLUSIONE

Si interfaccia con il GLI (Gruppo Lavoro Inclusione dell’Istituto) e con i genitori per promuovere attività e progetti per l’inclusione educativa e scolastica di tutti i bambini, in particolare in caso di altre lingue e culture, situazioni di disagio e vulnerabilità, disabilità, e disturbi dell’apprendimento.

Coordinatrice:
ROBERTA PATELLI

 

PIEDIBUS

PIEDIBUS

Definisce le linee, si relaziona con il Comune, coinvolge gli insegnanti, forma i volontari... insomma: organizza il Piedibus.

Coordinatrice (Borgo Santa Caterina): 
IRENE ZACCARDI

Coordinatrice (Borgo Palazzo):
Vacante

FORMAZIONE

FORMAZIONE

Propone e organizza almeno 3 incontri l'anno orientati a tematiche per le 3 fasce d'età: materna, elementari, medie.

Coordinatrice: 
ANNALISA ALIBERTI

MENSA

MENSA

Si interfaccia con la Commissione Mensa e con i genitori al fine di diffondere informazioni e migliorare il servizio di ristorazione scolastica e la qualità del cibo proposto ai nostri figli

Coordinatrice: 
ILARIA CIPOLLONE

SCUOLE APERTE

SCUOLE APERTE

Propone e organizza iniziative, attività e laboratori in orario  extra-scolastico e trovare risorse economiche a finanziamento: bandi, raccolte fondi, ecc.

Coordinatrice: 
FRANCESCA POLIANI

TRADUZIONI

TRADUZIONI

Traduce nelle maggiori lingue informazioni utili per facilitare la comprensione del funzionamento dell’Istituto a genitori non di lingua madre italiana.

Coordinatrice: 
FEDERICA PUPPI

AMBIENTE

AMBIENTE

Sviluppa iniziative educative e proposte organizzative che indirizzino l’Istituto verso una maggiore attenzione e sensibilità ambientale.

Coordinatrice: 
ELENA VERNETTI

INGLESE

INGLESE

Organizza e propone iniziative per rafforzare la proposta linguistica d’Inglese dell’Istituto.

Coordinatore: 
VINCENZO LUPO

Per contattare i gruppi: info@genitoridarosciate.it